• / Home
  • / Blog
  • / Scegliere il tappeto perfetto: guida essenziale per il tuo soggiorno

Scegliere il tappeto perfetto: guida essenziale per il tuo soggiorno

Ogni soggiorno è cuore pulsante della casa, il luogo che meglio racconta stile e personalità, l’ambiente dove ogni dettaglio è protagonista dei momenti spesso più intimi e significativi della vita quotidiana.

Ogni scelta di interior che riguarda questa zona è, quindi, una “storia in potenza”, elemento di arredo che vive lo (e nello) spazio, carico di una funzione che va dal confort alla funzionalità, dalla bellezza al senso di calore e accoglienza.
In questo paradigma rientrano anche i tappeti per la sala, la cui scelta è in realtà definizione di atmosfera e carattere dell’ambiente. Si tratta, infatti, di trovare quel pezzo unico che dialoga armoniosamente con il pavimento, che abbraccia i mobili con eleganza e che accoglie ogni ospite in una danza visiva di colori e texture. È una scelta che va oltre il pratico; è un’espressione di se stessi, un’estensione d’identità e del modo di vivere.
Le domande e le curiosità che si accompagnano ai tappeti per arredamento sono molte. Le abbiamo raccolte nei prossimi paragrafi e le abbiamo usate per costruire una guida alla scelta dei tappeti per il soggiorno.
Lasciati trasportare in questo viaggio alla scoperta di come si scelgono i tappeti. Troverai le risposte per trasformare il tuo soggiorno in una vera opera d’arte abitativa, dove estetica e funzionalità si fondono per creare spazi che sono allo stesso tempo raffinati e accoglienti, scenografici e intimi

1) Quanto deve essere grande un tappeto in salotto

Nel palcoscenico del soggiorno, il tappeto arredo assume un ruolo centrale non solo per la sua funzione decorativa ma anche per la sua capacità di definire e unificare lo spazio.
La dimensione del tappeto è fondamentale: troppo piccolo, potrebbe sembrare un’isola perduta in nel mare del pavimento; troppo grande, rischia di soffocare l’arredo circostante.
La scelta ideale dipende dalle dimensioni del tuo soggiorno e deve concorrere a creare un’area conversazionale coesa che aiuta a delineare visivamente le zone di attività, offrendo una guida implicita su come l’ambiente dovrebbe essere vissuto.

2) Come mettere un tappeto in salotto?

Il posizionamento del tappeto nel soggiorno è un vero e proprio “balletto” di equilibri estetici. Idealmente, dovrebbe esserci uno spazio di pavimento esposto uniformemente attorno ai bordi del tappeto, che agisce come una cornice che mette in risalto sia il tappeto stesso sia i mobili che ospita.
Questa strategia non solo migliora l’estetica della stanza ma anche la sua funzionalità, evitando che il tappeto diventi un ostacolo nel flusso naturale del movimento.
Ovviamente, però, tutto va calibrato in base alla grandezza del soggiorno. In linea generale:

  • Stanza di dimensioni ridotte: l’ideale è posizionare il tappeto di fronte al divano, evitando di coprire i piedini delle sedute. Questo aiuta a non soffocare visivamente lo spazio. Il tappeto dovrebbe riflettere la lunghezza del divano, creando un equilibrio perfetto tra i due elementi di arredo che possono così enfatizzarsi a vicenda.
  • Stanza di medie dimensioni: questa è la configurazione più comune e consente di posizionare il tappeto sotto i piedini anteriori del divano. Questa scelta non solo previene lo scivolamento del tappeto ma crea anche un unicum estetico-narrativo che rende l’ambiente armonioso e coeso. Idealmente, il tappeto dovrebbe estendersi almeno 20 cm oltre ciascun lato del divano, offrendo così una copertura visiva equilibrata e una piacevole simmetria.
  •  Grandi spazi: il tappeto diventa una vera e propria isola di comfort e stile. Gli arredi, compresi divani e poltrone, dovrebbero essere posizionati interamente sopra il tappeto, mantenendo comunque una distanza minima di circa 30 cm dalle pareti circostanti. Questo posizionamento accentua la centralità dell’area conversazionale e garantisce che il tappeto stesso diventi un punto focale distinto e sofisticato.

3) Come scegliere il colore del tappeto in salotto?

Che colore prendere il tappeto è uno degli aspetti più impattanti nella definizione dello stile e dell’atmosfera del tuo salotto. Questa scelta non è solamente una questione estetica, ma anche di personalità, legata al tono che si vuole impartire all’ambiente.
Ecco alcune indicazioni generali:

  • Raccontare lo stile personale: se si predilige uno stile sobrio e raffinato, toni neutri come il grigio, il beige o il marrone possono essere scelte ideali. Per un approccio più audace e vivace, si può optare invece per colori vivaci come il rosso, il blu o pattern multi-colori;
  • Considerare l’illuminazione della stanza: il colore del tappeto può variare significativamente a seconda della luce naturale o artificiale della stanza. Colori chiari possono aiutare a illuminare uno spazio buio, riflettendo più luce, mentre toni scuri possono conferire intimità e calore a spazi ampi e ben illuminati;
  • Giocare di contrasto o creare coerenza: il tappeto deve essere un punto di contrasto o deve integrarsi armoniosamente con l’arredamento esistente? Rispondere a questa domanda può aiutare nella scelta del tappeto da salone: un modello in tonalità contrastanti può diventare il fulcro visivo del soggiorno, mentre colori simili a quelli di divano, pareti o pavimento creeranno un senso di continuità e spaziosità;
  • Considerare l’abbinamento con mobili e accessori: occorre valutare sempre come il colore del tappeto si abbina con altri elementi della stanza. Un tappeto che si coordina bene con tende, cuscini e altri tessuti contribuisce a creare un ambiente coeso e invitante;
  • Sperimentare con le texture: oltre al colore, la texture del tappeto può aggiungere un livello di interesse visivo e sensoriale. Un tappeto con pattern e trame a rilievo possono aggiungere profondità, mentre tessuti lisci e piatti possono avere un effetto calmante e minimalista.

(Se vuoi approfondire come Arredare con i tappeti di design leggi anche Arredare con i tappeti di design: idee e ispirazioni per usarli con eleganza).

4) Come abbinare il tappeto al pavimento?

L’abbinamento tra tappeto e pavimento è un’armonica fusione di materiali e tonalità che può essere realizzata per corrispondenza o per contrasto.
Nel primo caso, l’abbinamento tono su tono offre un’esperienza visiva più sobria e rilassante; optare per un contrasto di colori e texture può, invece, definire lo spazio con energia e personalità.

1) Tappeto su pavimento chiaro

Un pavimento chiaro, come il bianco, il grigio o le tonalità del legno chiaro, offre una tela luminosa e neutra che può essere sfruttata in vari modi:

  • Contrasto moderato: un tappeto di un colore più scuro può creare un piacevole contrasto che attira l’occhio senza sovrastare;

  • Gioco di texture: utilizzare tappeti con texture interessanti o pattern intricati può aggiungere profondità e interesse visivo, mantenendo una palette di colori più neutra;

  • Riflessi e sfumature: scegliere un tappeto che rifletta uno dei colori minori nel pavimento può unire armoniosamente il design dell’intera stanza, creando una coesione sottile ma di grande impatto.

2) Tappeto su pavimento scuro

La scelta di abbinare tappeti e pavimenti scuri (come il mogano, il noce o il grigio scuro) può essere approcciata in modi diversi, a seconda del risultato finale che si vuole ottenere:

  • Illuminazione dello spazio: tappeti in tonalità chiare, enfatizzate dall’uso di complementi vivaci, possono contrastare efficacemente con il pavimento scuro, portando luminosità e una sensazione di apertura nello spazio. Tonalità di crema, cipria o anche verde possono vivacizzare il soggiorno;

  • Lusso sfumato: un tappeto in toni simili, ma in texture diversa può aggiungere un senso di lusso e profondità senza alterare radicalmente la palette di colori.

  • Pattern dinamici: utilizzare pattern geometrici o floreali può spezzare la monotonia di un pavimento scuro, introducendo movimento e vitalità senza sovraccaricare.

In ogni caso, la chiave è bilanciare colori, texture e pattern per creare un ambiente che rifletta il gusto personale mentre valorizza lo spazio a disposizione.

5) Come abbinare tappeto e divano?

Il rapporto tra tappeto e divano è cruciale per l’armonia visiva del soggiorno.
Un tappeto può servire come fondale neutro per un divano colorato o riccamente decorato, oppure può essere il protagonista di spicco contro un divano in toni neutri. Come nel caso del pavimento, anche qui, l’importante, per creare un ambiente accogliente ed esteticamente piacevole, è che ci sia un dialogo cromatico e texturale che lega questi due elementi essenziali.

Che tappeto abbinare a divano bianco

Il divano bianco è una tela che offre massima libertà nella scelta del tappeto. Colori vivaci, pattern complessi, tonalità neutre, texture: tutto, in potenza, può adattarsi allo spazio. E qui il discrimine è tutto nella personalità con cui si vuole dipingere il soggiorno.

Sia che si scelga di puntare su un contrasto audace o su una transizione cromatica più misurata, il consiglio rimane comunque quello di mantenere un dialogo continuo tra i colori e le texture.

Che tappeto abbinare a divano grigio

Il divano grigio offre una base neutra ma sofisticata, che può essere valorizzata con la scelta giusta del tappeto:

  • Un tappeto nei toni del beige o in quelli pastello può creare un contrasto sottile che illumina la stanza, mantenendo un senso di equilibrio ed eleganza;
    • per un approccio più monolitico e moderno, è perfetto un tappeto che sia una sfumatura più scura o più chiara dello stesso grigio del divano. Questo look coerente è ideale per ambienti contemporanei;

  • se il divano è in una tonalità di grigio chiaro, un tappeto in nuance più scure come il nero o il blu navy può definire elegantemente lo spazio, aggiungendo profondità e interesse visuale senza però sovraccaricare l’ambiente.

La scelta di un tappeto per salotto è un gesto che impreziosisce la narrazione dello spazio abitativo.
Belli da vedere, soffici da toccare, preziosi come gioielli e fantasiosi come quadri: questi complementi possono davvero trasformare l’ordinario in un oggetto contemporaneo di forte potenza espressiva.
Ecco allora che l’atto di scegliere un tappeto per il soggiorno si colloca nell’intersezione dinamica tra funzionalità, bellezza e personalità. È il gesto di tradurre un linguaggio interiore personalissimo in forma tessile, dove le immagini si fanno profonde come pensieri e i segni intensi come discorsi.
(Se cerchi i migliori tappeti per soggiorno online dai un’occhiata qui: locanera.it)

Categorie e Argomenti

Iscriviti alla newsletter

Subito per te spese di spedizione gratuite. Riceverai in anteprima i nuovi arrivi, le ispirazioni e sconti esclusivi.

* campi obbligatori
/ ( gg / mm )

L'Oca Nera utilizzerà le informazioni da te fornite in questo modulo per contattarti e per fornirti aggiornamenti. Ti preghiamo di comunicarci tutti i modi in cui vorresti ricevere informazioni da noi:

Cliccando qui sotto, accetti che possiamo elaborare i tuoi dati in conformità con i termini della nostra Privacy Policy.

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.

icona 1

servizio clienti
0733290050

icona 2

pagamenti
sicuri

icona 3

resi gratuiti
per 30 giorni

icona 4

spedizione veloce
3-5 gg